Le 8 Migliori Birre Weiss in Italia

Ecco una selezione delle eccellenze della produzione artigianale italiana di Birra Weiss.

Migliori Birre Weiss in Italia

1.ADW del Nuovo Birrificio Nicese di Nizza Monferrato

La birra Weiss ADW, acronimo di Apa Dunkel Weissbock, è una commistione tra due stili, la americane Pale Ale e la birra bianca strong della Baviera. Il colore è ambrato torbido con riflessi ramati, la schiuma è persistente, l’alcol contenuto (5,5°).

Data la struttura complessa, la ADW va gustata con piatti di salumi, formaggi stagionati, secondi di carne alla griglia o con un piatto esotico come il chili.

2.Rat Weizen del Birrificio Montegioco

Si tratta di una birra weiss ispirata alle bavaresi, prodotta con orzo e frumento maltato. si caratterizza per il colore oro antico, con una schiuma compatta e cremosa.

Il profumo è quello tipico dello stile: erba, fiori freschi, spezie, invece il gusto è pieno, di frutta matura e chiodo di garofano. Da abbinare a pesci alla griglia, formaggi freschi, torte di verdure. 

3.Elicrisia del Birrificio degli Archi

Elicrisia è una birra weiss sui generis, infatti è una classica birra di frumento aromatizzata con il fiore dell’elicrisio, diffuso sul litorale viareggino. Il fiore viene usato ala fine della fase di fermentazione con il luppolo per dare alla birra l’amaro.

La nota amara dell’elicrisio è bilanciata dal dolce dei frutti bianchi tipici di una birra weiss. Da assaporare da sola come aperitivo oppure con piatti a base di pesci grassi.

4.Weiss del Birrificio Turbacci di Mentana

Il colore della birra Weiss prodotta da questo birrificio è il classico giallo paglierino velato dai lieviti, la schiuma è sottile e compatta, la gradazione alcolica piuttosto bassa (4,6°).

Il profumo varia dall’erbaceo allo speziato, mentre il palato assapora note di mela, pera, banana, con una lieve acidità di fondo. Si sposa con pesce condito con olio e limone, verdure in pastella e frittate alle erbette.

5.Grano del Birrificio Desmond

La birra weiss creata dal fondatore, Arrigo De Simone, si chiama GRANO, ed è una hefeweizen in stile teutonico. Presenta un colore chiaro e una schiuma cremosa tipica della birra di frumento, così come la gradazione bassa (4,7°).

L’aroma sprigiona profumi di grano maturo, fiori di campo e spezie. Il gusto acidulo è mitigato da sentori di banana, vaniglia, chiodo di garofano. La si abbina ad antipasti a base di salumi, formaggi freschi e semistagionati, verdure grigliate o pastellate, carni bianche.

6.Scighera del Birrificio Menaresta

La Scighera, ovvero “nebbiolina dei campi” in dialetto brianzolo, richiama ad alcune caratteristiche della bevanda, come la freschezza, il colore chiaro e la schiuma densa e pannosa.

L’aroma è sottile, di erba e spezie, il gusto fresco e fragrante di pane, dovuto all’uso di segale oltre che di orzo e frumento. E’ ottima accompagnata a frutti di mare anche crudi, formaggi freschi e poco erborinati oppure primi di mare non troppo elaborati.

7.Cinquant’ del Birrificio Aeffe di Castel San Giorgio

Il nome CINQUANT’ fa riferimento alla smorfia, dove il numero 50 indica il marinaio: nome perfetto per una birra fresca e leggera. Il colore è giallo chiaro opalescente, la schiuma è bianchissima, abbondante e compatta, l’alcolicità di 5°.

Il gusto ricorda l’acidulo della mela verde mitigato dalla vaniglia e dal pane abbrustolito. Si abbina bene a piatti di pesce e carni bianche, contorni di verdure, dolci di pasticceria secca.

8.W16-71 del Birrificio Lara

Il birrificio Lara, offre la W16-71, una birra weiss in puro stile bavarese. Il colore è giallo chiarissimo, torbido, la gradazione appena superiore alla media, 5,7°. Al palato si assapora la banana matura, la mela renetta e il chiodo di garofano. Da provare con formaggi stagionati anche piccanti, pesce fresco, primi di mare, selvaggina. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *